La Via Appia : la tomba di Cecilia Metella il Circo di Massenzio le Catacombe - Itinerari Romani

Itinerari Romani
Visite  guidate  di  Roma,  del  Vaticano  e dei  dintorni  di  Roma
Title
Vai ai contenuti
La  Via  Appia  :  la  tomba  di  Cecilia  Metella  il Circo  di  Massenzio  le Catacombe
Home      Le vostre guide       Le nostre tariffe     Il calendario      Contatti
Cirque de Maxence Via Appia
catacombes Saint Callixte
tombe de Cecilia Metella Via Appia
Voie appienne

La Via Appia era per gli Antichi la strada verso la Grecia, la Regina Viarum.
Il suo tracciato si dirigeva verso i Colli Albani e da lì, lungo la costa, verso la Campania, permettendo ai Romani di arrivare a Napoli senza dover passare dagli Apennini e di evitare così le imboscate dei popoli delle montagne.
Fu creata dal censore Appius Claudius nel 312 avanti Cristo. Questi oltrepassò i confini del territorio di Roma e diede alla nuova strada il suo nome: per la prima volta una via romana prendeva il nome del suo costruttore. In soli due anni, il tracciato era completato fino a Capua. Poco dopo la strada fu basolata e un secolo più tardi prolungata fino a Brindisi.
La Via Appia esce dalle mura Aureliane dall'imponente Porta San Sebastiano. Superata la chiesetta del Quo Vadis, luogo dell'apparizione leggendaria di Cristo a San Pietro, si trovano le catacombe più famose di Roma: quelle di san Callisto e di san Sebastiano.
Poco più avanti comincia il percorso sulla via antica fra le tombe monumentali, come quella di Cecila Metella, e le grrandi ville, come quella di Massenzio, dotata di un circo, e quella dei Quintilii.
I pini che costeggiano il basolato dell'antica via romana e si stagliano sul profilo dei Colli Albani, conferiscono a questo luogo un fascino particolarmente romantico, fuori dal tempo.

Visita guidata: durata 3 ore. Catacombe: San Callisto o San Sebastiano, Circo di Massenzio, Cecilia Metella, passeggiata sulla Via Appia.
Visite classiche
Visite alternative
Visite tematiche
Musei e Gallerie
I dintorni di Roma
Torna ai contenuti