Il Celio : San Clemente Santa Maria in Domnica Santo Stefano Rotondo - Itinerari Romani

Itinerari Romani
Visite  guidate  di  Roma,  del  Vaticano  e dei  dintorni  di  Roma
Title
Vai ai contenuti
Il  Celio  :  San  Clemente  Santa  Maria  in  Domnica  Santo  Stefano  Rotondo
Home      Le vostre guide       Le nostre tariffe     Il calendario      Contatti
Santo Stefano rotondo sur le Caelius
Saint Clément mosaique abside
Saint Clément chapelle de Sainte Catherine
Navicella

La basilica di San Clemente ai piedi del Celio è una chiesa affascinante dove si vede, meglio che in qualsiasi altro luogo di Roma, la sovrapposizione delle varie epoche storiche. La chiesa attuale, edificata nel XII s., sosituitì la basilica primitiva del IV s., nella quale l'epoca medievale ci ha lasciato rare pitture del IX e XI s. La basilica del IV s. era stata edificata al piano superiore di edifici del I s, molto probabilmente legati a San Clemente, e sopra ad un mitreo.
Nel catino dell'abside della basilica superiore, scintilla uno splendido mosaico che rappresenta l'Albero della Vita, nella cuiiconografia sono stranamente mescolati elementi paleocristiani e medievali. Il motivo di questa strana assocazione è stato elucidato di recente.
Masaccio, il grande precursore del Rinascimento, partecipò con il suo socio Masolino da Panicale alla decorazione della cappella laterale dedicata a Santa Caterina. Questi affreschi che risalgono all'inizio del XV s. sono gli unici di quel periodo a Roma.
Appena fuori la Porta Celimontana della mura antiche, si trova la chiesetta di Santa Maria in Domnica o della Navicella, che sosituì nel IX s. una diaconia molto antica senza subire molte trasformazioni in seguito. Chiesa serena e luminosa, il mosaico carolingio dell'abside compete in purezza con il soffitto a cassettoni del XVI s.
A poca distanza, sopra alle arcate dell'acquedotto di Claudio, la chiesa di santo Stefano Rotondo, edificata nel V s., è una delle più stupefacenti di Roma, la più antica chiesa di forma circolare d'Italia. La sua particolare forma suscita un'atmosfera mistica in contrasto con le bizzarre pitture che raffigurano i supplizi dei martiri.
Questo itinerario immerge nelle sovraposizioni del sottosuolo di Roma e nell'atmosfera luminosa e raccolta di tre delle sue chiese che sono fra le più affascinanti della città, nella pace di una collina fuori dal tempo.

Visita guidata: durata 3 ore. San Clemente, Santo Stefano Rotondo, Santa Maria in Domnica.
Visite classiche
Visite alternative
Visite tematiche
Musei e Gallerie
I dintorni di Roma
Torna ai contenuti